RIFUGIO
ANGELO DIBONA
m. 2083

Alla base della maestosa Tofana di Rozes, una delle montagne simbolo di Cortina, il Rifugio Dibona dista solo 8 km da Cortina d’Ampezzo e offre una spettacolare vista sulla valle d’Ampezzo.

Costruito durante la Grande Guerra come Rifugio Tarditi (dal Col. Tarditi comandante del settore Val Costeana) uno degli edifici della base del Vallone Tofana dove partivano gli attacchi verso Forcella Fontananegra.

Fu ricostruito tra il 1952 e il 1953 da Mario Recafina e Antonia Dibona, e dedicato ad Angelo Dibona (Cortina d’Ampezzo, 1879-1956), la più grande guida alpina italiana di tutti i tempi, che ha aperto innumerevoli vie alpinistiche  nelle Dolomiti e sulle montagne austriache.

Paesaggi unici,
musicisti di livello e ottima cucina.

Oggi è un punto di appoggio molto popolare fra escursionisti, alpinisti, appassionati di mountain bike in estate, amanti delle pelli di foca e delle racchette da neve in inverno.

E’ la base di partenza per tutti gli alpinisti che arrampicano sulle famose vie della Tofana di Rozes.
La terrazza panoramica ospita concerti ed eventi che uniscono paesaggi unici, musicisti di livello e l’ottima cucina della famiglia Recafina proprietaria del rifugio.

Rifugio Dibona offre una spettacolare vista sulla valle d'Ampezzo.

Riproduci video

Il Rifugio Angelo Dibona, con il supporto di Karpos, aderisce alla campagna IOG – Italian Outdoor Group di Assosport per promuovere l’attività outdoor e lo sport in Italia. 

Scopri tutti i brand che aderiscono alla campagna.

CONTATTACI:

phone +39 0436 2863

info@cortinadelicious.it